Un caffè al giorno…

Risveglio di un consulente finanziario

Sveglia…

Ore 5.15 mio figlio fa un brutto sogno e si infila nel lettone.
Ore 7.00 esco sconfitto dal letto consapevole che anche questa mattina di vacanza la sveglia non sarà quella dei bei tempi andati.
Ore 7.01 preparo la moka e mi metto su un bel caffè

Più di un rito per me il caffè…  un piacere che mi fa stare meglio.

benessere
un buon caffè fumante

La forza della goccia

Davanti al cucinino esterno di questo trullo immerso nel deserto pugliese, ritorno con il pensiero a qualche ragionamento sulla potenza del gesto ripetuto, di quella goccia costante che piano piano cambia il nostro modo di essere.

Sono convinto che il miglioramento personale passi da queste impercettibili ma costanti variazioni. I cambiamenti drastici difficilmente sono soluzioni di lungo respiro, tendono con il tempo a ripiegarsi su loro stessi.

La settimana scorsa ad esempio ho attuato un piccolo cambiamento nelle miei abitudini. Ho deciso di muovere un piccolo passo, ma ogni giorno: Il caffè adesso non aggiungo zucchero.

E mi piace!

Questo piccolo gesto, che sembra un’inezia nell’economia di una giornata, assume nel tempo una valenza ben diversa.

Facciamo due conti

Io in un giorno bevo circa 3 caffè, forse 4.

Un cucchiaino di zucchero sono circa 5 grammi, quindi più meno assumo 15 grammi di zucchero al giorno solo per bere il caffè.

In 10 giorni sono un etto e mezzo… in un mese sono quasi mezzo kilo…

In un anno sono quasi 5 kili e mezzo di zucchero, quindi 5 kili e mezzo di ciccia in più…

Non male eh?

Piccoli passi… infinitesimi cambiamenti di comportamento che producono importanti miglioramenti nella nostra vita.

Ma quanto devo aspettare?

Nulla. E’ sbagliato proiettare troppo in avanti un obiettivo. Il nostro beneficio deve esserci subito e protrarsi nel tempo. Se non ci piace non lo possiamo sostenere nel lungo termine, allo stesso modo in cui fatichiamo a seguire una dieta molto dura per anni.

Ma con la finanza che c’azzecca?

Gli stessi principi valgono per la gestione del nostro denaro.

Partiamo sempre dal caffè.

Cosa costa al bar vicino casa? 1€? 0,90? 1,10? Facciamo un 1€ per semplicità.

Bene, immaginiamo di INVESTIRE questo euro ogni giorno per tutta la nostra bella e lunga vita. Sapete che importo viene fuori?

1€ al giorno
30€ al mese
360€ all’anno
1.000.000€ quando indosseremo il cappotto di legno.

Quanto rende investire un caffè al giorno?

Eh sì. La ricchezza, come il benessere è alla portata di molti, ma pochi sono quelli che li perseguono.

Siate perseveranti!